• Facebook Icona sociale

E POI VENNE LA LIBERTA'

 

di Mauro Li Vigni

Il libro

Dopo l'entrata in vigore delle leggi razziali in Italia Berto, il giovanissimo protagonista sensibile e curioso di questo romanzo è costretto a fuggire lontano dalla follia persecutrice del governo fascista e dei nazisti. Berto rimarrà nascosto per venti lunghi mesi in un luogo insolito dal giorno dell'invasione del sud Italia da parte degli alleati sino alla liberazione del 25 aprile 1945. Durante questi mesi subirà piccole e grandi privazioni che grazie alla sua fervida immaginazione sarà in grado di sopportate insieme alle altre prove dolorose che la guerra gli riserverà. I voli della sua fantasia daranno alla sua esistenza un colore più vivido e poetico in un periodo storico caratterizzato da violenze altrimenti intollerabili. La salvezza di Berto passerà anche dalla figura del "dottore" il quale metterà a rischio la sua stessa vita per sottrarre il ragazzo da un destino crudele, rientrando così nel novero dei “giusti tra le nazioni”. E poi venne la libertà è un romanzo commovente e coinvolgente che si legge tutto d’un fiato grazie alla scrittura scorrevole e piena di immagini a cui l’autore ci ha abituato nei suoi precedenti racconti. Un libro che non può mancare nella propria biblioteca perché capace di trattare con originalità un nodo vergognoso della nostra storia nazionale.

L'autore

Mauro Li Vigni è nato a Palermo nel 1968. E' autore di libri di narrativa per bambini e ragazzi. Tra i suoi titoli ricordiamo “Il canto di Ario”, “Mino e il libro perduto”, “L'incredibile estate dei fratelli Caravini”, “Lisa la giraffa azzurra”, “Di draghi che leggono e di giraffe che volano”, “Il segreto buono di Isabù”, “Garì a Parigi”. “Teo va a scuola”.

PRESENTAZIONE DEL 4 OTTOBRE 2019

RICOMINCIO DAI LIBRI - FIERA DEL LIBRO DI NAPOLI

Conversazione con Antonio Di Giulio Cesare

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now